COME SI DIVENTA ASSEVERATORI?

Il Consulente “asseveratore” è sinonimo di legalità, da un lato, per via della sua iscrizione ad un Ordine sottoposto alla vigilanza del Ministero del lavoro e, dall’altro, e per l’adeguata preparazione specifica.

Il Consulente del Lavoro per rilasciare l’Asse.Co., infatti, deve seguire un corso di formazione in modalità e-learning, presente sulla medesima piattaforma, al termine del quale sarà rilasciato un attestato di formazione che permetterà di accedere alla procedura Asse.Co. per dare il via al processo di asseverazione.

CHI PUÒ ACCEDERE ALLA PIATTAFORMA?

Alla piattaforma può accedere il Consulente del Lavoro divenuto “asseveratore” dopo aver seguito il corso di formazione e-learning all’interno della sua area riservata e dopo essersi registrato alla piattaforma.

Anche l’azienda può accedere alla piattaforma Asse.Co. dopo essere stata registrata dal Consulente del Lavoro asseveratore.

Dopo aver effettuato l’accesso, l’azienda dovrà compilare il formulario on line, ovvero una procedura di autovalutazione per favorire consapevolezza nel rilascio del documento di responsabilità del datore di lavoro. Successivamente dovrà scaricare l’autocertificazione per apporre la firma dell’azienda in digitale e caricarla all’interno della piattaforma attraverso un upload.

Nell’attesa della verifica dei dati inseriti, l’azienda potrà collegarsi alla piattaforma Asse.Co. e seguire l’iter procedurale.